Archivio mensile: dicembre 2021

DiBIANCA DAL MOLIN

Curucucuu

Vi è mai capitato di sentire questa parola ?

 

CURUCUCÜÜ CUCITURA RIALZATA , RATTOPPO MALFATTO

 

Abbiamo ritrovato il termine Curucucüü durante la stesura del nostro ultimo libro ANGERA IN GUERRA, in una lettera che uno dei protagonisti, Giovanni Armiraglio, allora giovane prigioniero in Germania, invia alla mamma dal campo di lavoro di Stolp il 12 novembre 1944, nella quale scrive:

“Cara mamma, se tu sapessi quanto ti penso!……………………………………….

 

Alla sera, quando devo lavare e aggiustare, allora mi ricordo di quando, a tempo perso ti osservavo ed ora cerco di imitarti per non fare tanti “curucucù” sulle calze. “

Per comprendere appieno il significato di questa parola ci è stato d’aiuto il piccolo dizionario “I Paroll d ‘Angera” di Mariuccia Lovati (in vendita nella nostra sede di Angera in Via M. Greppi 29 o presso la Libreria Mondadori di Angera) che nella traduzione dall’angerese ci ha chiarito che cosa volesse dire Gianni con Curucucüü, quando alludeva alla bravura di sua madre nel rammendare le calze.

NB) Il libro “ANGERA IN GUERRA lettere e diari nelle due guerre “edito da VIVIANGERA lo potete trovare in vendita nella nostra sede di Angera in Via M Greppi 29 o presso la libreria Mondadori di Angera)

Se volete seguire tutti i nostri podcast

 

https://www.spreaker.com/user/viviangera-vivavoce

Per restare aggiornati sui nostri nuovi video iscrivetevi al nostro canale youtube 🎥 https://www.youtube.com/c/AssociazioneViviAngera/videos

 

♡ ☼ Teniamoci in contatto: 🍿 ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE https://www.youtube.com/c/AssociazioneViviAngera/videos e attiva la campanella! 🔔